lunedì 23 settembre 2013

Lasagne di Baccalá alla Mundo | Tutorial veloce

Pronto: quanti scienziati pazzi ci sono tra i lettori del Blog di Mundo? Spero molti, perché oggi vi propongo uno di quegli intrugli a prima vista spaventevoli, nelle quali manco la peggio multinazionale del farmaco investirebbe, ma che invece hanno in sé il potere di cambiare il mondo nonché la nostra stessa concezione di intruglio. Calma, mundiali: parliamo appena di cucina, parliamo di ricette, ed ecco a voi una ricetta italoportogheseinventata sperimentata su cavie umane dal sottoscritto e per la quale ad oggi non si contano né morti né intossicazioni: una lasanha de bacalhau leggera quanto un elefante obeso che fará pensare ai vostri invitati che abbiate intenzione di ucciderli mangiando.
Ma voi rispondete che avreste fatto prima inviandogli una foto di Calderoli su Facebook. Quantomeno assageranno.





1) Tagliate a cubetti belli grossi due melanzane grandi, e friggetele con olio di semi.





2) Scegliete voi che tipo di carne mettere: bacon o salsiccia, e tagliate a cubetti anche questo! Io ho messo il chouriço, un tipico insaccato portoghese, leeeeeggermente piccante.





3) A questo punto mettete a soffriggere una cipolla grande...





4) ...E aggiungete il chouriço (o bacon, o salsiccia, o...).





5) ...I funghi...





6) ... E le melanzane di prima (non tutte, conservatene un pò per dopo che ci servono)! Aggiungete sale, pimenta (pepe) e un pizzico di zucchero ;)





7) Il condimento è pronto! Siamo a metà dell'opera.





8) Prendete a questo punto il vostro Bacalhau (baccalà). Io ho comprato quello surgelato, già pulito e desfiado del Pingo Doce, voi vedete un pò!





9) Mettetelo a cuocere a fuoco lento, aggiungendo un pò di noce moscata. 



PAUSA-CIGARRO




Riprendiamo! Dove eravamo!??!? Ah si..




10) ...Mentre il bacalhau sta cuocendo, pensiamo al molho (la salsa): mettete in una terrina le melanzane rimaste..





11) .... E aggiungete un pò di polpa di pomodoro e panna da cucina. Senza esagerare, giusto un poco, per colorare!





12) Prendete la vostra bella Varinha Magica e frullate il tutto...





13) ...Otterrete una crema come questa. 





14) A questo punto prendiamo le nostre belle lasagne...





15) ...E la besciamella.





16) Cominciate col fare gli strati, ponendo ogni volta un mestolo di crema, un pò di condimento e, se volete, di besciamella.





17) Nello strato mediano mettete il baccalà.





18) "Chiudete" con un ultimo strato di lasagne, aggiungete un pò di besciamella e del pan grattato. Mettete tutto al forno e lasciatecelo per circa 35 minuti. 





Pronto! :)



"Avró mica fatto una porcata?"


Per accompagnare, suggerisco una bella salada de tomate e alface.




Abbondante.


Che male che vada ci si mangia quella.



BUON APPETITO :)

6 commenti:

  1. Se la besciamella non la fai a mano non puoi chiamarla Lasagna!!!! In Romagna ti fanno fuori per una cosa cosí :P
    Come sempre molto divertente l'articolo ma come dire..l'espressione del Gorilla l'hai proprio azzeccata!! :)
    Elena

    RispondiElimina
  2. Mamma mia!
    Per stomaci forti...
    Io avrei tolto panna e salsiccia, se posso dire la mia ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi, Elle :) In effetti poteva benissimo restare una ricetta "vegetariana"

      Elimina
  3. Proprio oggi, facendo la spesa al Pingo Doce del Chao do Loureiro, ho visto una lasagna di baccalà al reparto surgelati. Comunque al solo leggere la ricetta e aver visto le foto mi sento già satollo. A saperlo prima non avrei cenato :-)))

    RispondiElimina
  4. Divertentissimo l'articolo e anche le lasagne! Parabéns! Chiara

    RispondiElimina

Tutti i commenti che saranno ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine od onorabilità di terzi, saranno rimossi. Saranno altresì rimossi commenti considerati spam, razzisti e che contengano dati personali non conformi al rispetto della norma sulla Privacy vigente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...